Pietravairano… Natura, arte e CIBO!!! :D

Pietravairano per me è sempre sempre stato il paese dove con i miei genitori si andava a trovare dei carissimi amici di famiglia, crescendo invece, ho incominciato a scoprire che Pietravairano è molto di più. Visitando questa splendida cittadina, appena usciti dalla strada provinciale Telesina, ci si trova difronte a un cartello molto caratteristico che recita “Comune di Pietravairano – Baluardo Sannitico sul Volturno” cosa che mi ha molto colpito e curiosità davvero interessante. Subito mi colpisce il fatto di vedere un paese immerso nella natura e nella genuinità di allevamenti e prodotti straordinari dell’agricoltura italiana. Andando verso il centro storico e il borgo rimango affascinato dalla piazza principale che ci permette di ammirare dal basso la bellezza e i colori del borgo medievale. Il borgo è dominato dal Castello di Pietravairano simbolo di storia e orgoglio per gli abitanti del luogo, nonché ricordo a me caro perché da quando sono piccolo sono abituato a vedere una foto dei miei genitori, il giorno del loro matrimonio proprio sotto al castello medievale. Un’altro esempio di arte e storia presente a Pietravairano è il Teatro Ritrovato del Monte San Nicola, scoperto nei primi anni duemila vera rarità e fiore all’occhiello di tutto il territorio campano. Oltre alle eccellenze di cui vi ho parlato, ora si passa alla mia vera passione e quindi al buon cibo; qui ho avuto modo di mangiare in doversi posti ma due di questi mi hanno veramente colpito e sono “Casale del Sesto” e “Osteria Pizzeria – Al pozzo di San Lorenzo”.

CASALE DEL SESTO

Casale del sesto colpisce subito per la magnifica e gradevole ospitalità dello staff e dei numerosi fratelli che insieme lo gestiscono, qui ho potuto mangiare degli ottimi piatti alcuni dei quali mi hanno particolarmente buoni. Io che sono appassionato di primi piatti, ho mangiato i più buoni paccheri con pomodorini e baccalà da me conosciuti, davvero un incanto, consigliatissimi e poi uno dei dolci secondo me più sorprendenti, ovvero una mela annurca (caratteristica del luogo) al forno con riduzione di mosto d’uva e cannella, uno spettacolo vero. Vi consiglio vivamente di andarci una volta a mangiare per poi uscire contenti e soddisfatti.

OSTERIA PIZZERIA – AL POZZO DI SAN LORENZO

Questa pizzeria non la conoscevo, mi è stata consigliata casualmente da una conoscente, che me ne parlò veramente bene tanto da farmi prenotare per il primo weekend possibile e andarci con una persona a me molto cara. Il posto si presenta molto bene, stile rustico, che a me piace molto tutto ben rifinito con pietre e legni dal sapore antico, sapientemente lavorati e ben amalgamati nella struttura che ospita l’osteria.  Mi sono recato qui per assaggiare la pizza, in zona reputata una delle più buone, e come di consuetudine, ordino una bella margherita. Prima della margherita lo staff, gentilissimo, ci propone un antipasto mare e monti, composto da ricottine, formaggi, salumi vari, gamberetti in salsa rosa, insalata di mare, cozze e vongole; insomma uno spettacolo tutto ben cucinato e ottimo da mangiare. Infine arriva a pizza ben lievitata, cornicione non troppo alto e cottura ottimale, davvero davvero buona e all’altezza delle aspettative. La serata insomma è stata davvero perfetta e il tutto è stato molto piacevole grazie anche alla gentilezza e bravura di tutto lo staff e della proprietà. Complimenti al Pozzo di San Lorenzo 😀

Insomma Pietravairano è stata una grande sorpresa per me e questo posto è uno dei numerosissimi gioielli nascosti dei nostri territori che aspettano solo di essere scoperti, andateci e ne rimarrete affascinati!

Alberto Capuano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...